Domenica 02 Febbraio si è svolta, presso gli impianti del CUS a Cagliari, la seconda prova del Gran Premio Giovanissimi che ha visto 12 piccoli schermidori del Club scherma Cagliari scendere in pedana.

Nel fioretto son stati dieci schermidori a difendere i colori del Club. 

Nella categoria maschietti, il più piccolo della nostra rappresentativa, Giovanni Sanna, alla sua seconda competizione ufficiale, dopo una sola vittoria al girone, si arrende 10a4, nella diretta valida per l’accesso alla semifinale, a Baldino Davide (CSSS), piazzandosi ai piedi del podio, ad un passo dalla medaglia. Nella categoria giovanissime Gaia Arba, dopo una sola vittoria al girone, si arrende in semifinale ad Era Rachele (CSSS) con un punteggio di 10a2, conquistando il terzo posto.

Nella categoria allievi giornata amara per i nostri fiorettisti: Jacopo Littarru, per problemi con l’attrezzatura, è costretto a saltare la competizione di fioretto. Alessandro Paulis, conduce sin dall’inizio una gara di gran lunga al di sotto delle aspettative, non riportando alcuna vittoria al girone e perdendo alla prima diretta con Tremolada Giovanni (CSSS) per 15a3. Riccardo Porrà, invece, dopo una sola vittoria al girone, supera la prima diretta con Cossa Giovanni (CACUS) per 15a11 ma si arrende alla seconda con Picciau Matteo (CACUS) per 15a6, conquistando, così, il gradino più basso del podio e la medaglia di bronzo della categoria allievi.

Per la categoria Ragazze: Laura Soro, dopo tre vittorie al girone, supera la prima diretta con Pani Matilde (CSSS) con un punteggio di 15a7 ma cede il passo alla compagna di sala, Eleonora Corda, in semifinale per 15a13. Quest’ultima, invece, dopo 4 vittorie al girone, supera la prima diretta con Chessa Carlotta (CSSS) per 15a8, poi Soro, e, giunta alla finale, si arrende per 15a3 a Rescigno Gloria (CACUS). Corda e Soro conquistano, così, rispettivamente il primo ed il secondo posto nella classifica delle Ragazze (Categoria successiva alla loro) – Allieve e confermano il primo ed il secondo posto nella propria categoria, già conquistati nella prima prova GPG, svoltasi a Sassari.

Nella Categoria Allieve Giada Arba, dopo tre vittorie al girone, vince la prima diretta con Mastinu Marta (CSNU) per 15a12 ma si arrende, in semifinale, a Rescigno Gloria (CACUS) per 15a1. Conquista, così, un terzo posto nella classifica mista ma è medaglia d’argento nella sua categoria.

Quattro, invece, i rappresentanti nella spada per il Club Scherma Cagliari. 

Nella categoria giovanissimi Francesco Machiavelli, anche lui alla sua seconda competizione ufficiale, dopo alcuna vittoria al girone, si arrende 10a1, nella diretta valida per l’accesso ai quarti, ad Artizzu Michele (CACUS). Nella categoria giovanissime Sofia Medda, dopo un girone sottotono, si arrende in semifinale ad Era Rachele (CSSS) con un punteggio di 10a2, conquistando il terzo posto.

Nella categoria Ragazzi Jacopo Littarru, alla sua prima competizione di spada, dopo due vittorie al girone ed una diretta saltata di diritto, approda alla seconda eliminazione diretta dove cede il passo a Pisanu Roberto (CSSS) con un punteggio di 15a6, piazzandosi a circa metà classifica. Risultato che pone buone basi per questo nuovo percorso in questa specialità. 

Nella categoria Ragazzi Santiago Ortu, campione dello scorso anno agonistico, alla sua prima competizione stagionale dopo uno stop di diversi mesi, ha condotto una gara al di sotto delle sue potenzialità. Ha, infatti, vinto due assalti al girone, passato di diritto la prima eliminazione, e perso la diretta per l’accesso ai quarti con Cocchi Luca (CACUS) per 15a8.

Appuntamento alla 3° prova GPG, che si terrà a Nuoro il 22 Marzo.